Candeliere per Chiesa: 3 caratteristiche ed un unico beneficio…

Candeliere per chiesa a 33 accensioni,

3 caratteristiche ed un unico beneficio…ecco quali sono:

Prima di procedere ad elencarti le caratteristiche del candeliere per chiesa a 33 accensioni, vorrei raccontarti la storia del Don Emiliano.

La foto ritrae un angolo della sua piccola chiesa situata in una via principale di una città emiliana di confine.

Il Don era in una situazione molto delicata.

Già da diverso tempo la sua chiesa era presa di mira dai ladri con la tecnica del pescaggio.

I ladri si servivano nottetempo (e anche di giorno spudoratamente) dei suoi candelieri e portaceri di vecchio stampo.

Quei votivi avevano la cassetta chiusa da un tradizionale lucchetto ed era posta appena sotto il vassoio.

Bastava inserire 10 cm di nastro rigido con del bioadesivo, scrollare la debole e sottile piantana per far aderire i soldi al nastro.

Il Don Emiliano decise che era ora di porre rimedio a questa situazione complice anche l’ennesimo episodio di furto attuato proprio sotto i suoi occhi.

Una mattina, mentre era sul campanile, notò un individuo che stava uscendo dalla sua chiesa correndo tenendo sotto braccio un suo candeliere.

E fu ritrovato tutto scassinato in una via adiacente. I soldi delle offerte spariti!!!

Ingenti le perdite per le mancate offerte e di conseguenza i progetti per la parrocchia venivano sistematicamente accantonati.

Il Don non riusciva più ad aiutare i suoi parrocchiani ed era dispiaciutissimo. La situazione gli era sfuggita di mano.

Inoltre i costi di gestione della chiesa non potevano essere più onorati.

Ingenti spese si accumulavano sempre più tra bollette, pulizie e fatture per l’acquisto delle candele di cera e al Don non rimaneva molto per le attività pastorali.

Il Don, sconsolato perché non sapeva più che cosa fare, si confidò con un suo collega di periferia il quale gli consegnò il nostro numero di telefono.

Perché anche il suo collega nel tempo era stato vittima di furti e rapine ma con i nostri candelieri gestuali con cassaforte e grimagliere incorporate ha risolto il suo problema.

Ora le sue offerte, essendo integre e quindi più corpose, possono tranquillamente essere impiegate per il 90% alle attività pastorali.

E si, perché il collega del Don Emiliano ha scelto di sostituire il candeliere per la cera con il candeliere elettrico gestuale a 33 accensioni perché stanco di sostenere gli ingenti costi.

Ora anche il Don Emiliano ha scelto di mettere in sicurezza le offerte dei suoi fedeli e di risparmiare sui costi della cera inserendo il candeliere elettrico gestuale a 33 accensioni.

La foto è stata scattata nella sua Chiesa.

votivo arredi sacri candeliere per chiesa a 33 accensioni

votivo arredi sacri candeliere per chiesa a 33 accensioni

Bello ed elegante il nostro candeliere gestuale a 33 accensioni rende onore a Santa Rita e il Don Emiliano mi ha raccontato che i suoi fedeli si sono abituati tranquillamente al nuovo candeliere perché possono sempre accendere la candela con la tradizionale gestualità.

Infatti le candele in dotazione sono simili esteticamente a quelle di cera ma sono elettriche.

Si prendono dal vano sotto il vassoio e si collocano nell’apposito foro accendendosi elettricamente.

Qui ecco come funziona:

Bello vero? Molto funzionale ed intuitivo.

Inoltre il Don Emiliano ha scelto di sostituire anche il suo portacero di vecchia data con il nostro portacero elettrico gestuale:

votivo arredi sacri portaceri elettrico gestuale

votivo arredi sacri portaceri elettrico gestuale

 
 
 
Quindi se anche Tu sei vittima di furti nella tua chiesa e sei soffocato da ingenti spese di gestione allora devi sapere che i nostri candelieri e portaceri gestuali (sia tradizionali che elettrici) hanno una particolarità che non è presente nei candelieri che sono in commercio.
 
 
Quando iniziai a costruire i miei candelieri per chiese ho notato alcune particolarità che ho utilizzato a mio vantaggio.
 
I candelieri di vecchio stile hanno:
 
  • 1- La cassetta della raccolta offerte posta sotto il vassoio e quindi è facilissimo raggiungere e rubare i soldi;
  • 2- La chiusura del cassetto ha sempre un lucchetto o una serratura di tipo tradizionale e quindi facilmente scassinabili;
  • 3- Hanno la piantana molto piccola e nel complesso il candeliere pesa poco e quindi facilmente trasportabili;
  • 4- La piantana essendo snella è anche instabile e a rischio di cadute dopo urti accidentali;
 
 
 
I miei candelieri invece hanno:
 
 
  • 1- La fessura per introdurre i soldi delle offerte è inclinata per rendere difficile il movimento dei nastri;
  • 2- il cassetto è posizionato in basso per rendere difficile la discesa dei nastri;
  • 3- la chiusura del cassetto è con cassaforte con 3 mandate e doppia mappa per impedire lo scasso;
  • 4- la lamiera è spessa 8 mm
  • 5- il peso minimo dei candelieri è di 40 kg e quindi difficilmente trasportabile;
  • 6- la piantana è larga e proporzionata al vassoio per avere stabilità di equilibrio;
 
e per finire ma non meno importante:
 
  • 7- nella colonna è inserito un sistema di sicurezza che non è presente in nessun altro candeliere in commercio ossia la Tripla Grimagliera, SqualoGrim, un triplo ingranaggio che incrociandosi, impedisce e ostacola la discesa dei nastri rigidi usati dai ladri per rubare i soldi.
 
 
Comprenderai che usare circa 60 cm di nastro inserendolo in una fessura inclinata, farlo scendere con l’ingranaggio che ostacola il movimento, è molto difficile effettuare il furto dei soldi delle offerte.
 
 
E’ per questo che il Don Emiliano e il suo collega hanno scelto i miei candelieri e senza spendere una fortuna hanno:
 
 
  • 1- risolto il problema dei furti delle offerte e di conseguenza sono più corpose per le attività parrocchiali;
  • 2- risparmiato sui costi della cera perché i miei candelieri in 24 ore consumano soltanto 0,03 centesimi di luce con tutte le candele accese;
  • 3- i fedeli non hanno rinunciato alla gestualità di accendere la candela.

    Ecco chi ha già scelto Votivo con estrema soddisfazione:

    • -San Romedio, santuario in Val di Non, Trento
    • -Santuario Santa Rita da Cascia, Cascia (Perugia)
    • -Santa Maria delle Fratte, Santuario Madonna del Miracolo, Roma
    • -Eremo delle Carceri, Santuario, Assisi
    • -Basilica di San Pietro in Ciel d’Ora, Pavia

    e tanti altri.

Se desideri dare una svolta alla tua chiesa risolvendo il problema dei furti delle offerte e eventualmente ottenere un ulteriore risparmio inserendo il candeliere per chiese elettrico allora non devi fare altro che chiamare il 335 53 48 756, o lasciare qui sotto i tuoi dati, per scoprire l’offerta a te riservata.

A presto.

Bruno Geroni.

 

 
 
Bruno Geroni

Bruno Geroni

Votivo Arredi Sacri nasce negli anni ’90 da Geroni Bruno che, pensando al futuro, mette a punto e brevetta la sua idea di produrre e commercializzare candelieri votivi e portaceri elettrici per Chiese mantenendo la tradizione e realizzando l’accensione del cero o della candela in modo semplice: con la gestualità.

Da questa intuizione è nata un’azienda fortemente dinamica che, mantenendo le migliori caratteristiche proprie di un’impresa artigianale, può sviluppare una vasta gamma di prodotti innovativi nella sicurezza e nell’alta qualità dei materiali.

Tra i prodotti realizzati figurano candelieri e portaceri per Chiese, ma anche bussole e cassette per le offerte, armadi espositori buona stampa e molto altro. La gamma dei servizi viene completata con la possibilità di effettuare trasformazioni di prodotti, lavorazioni speciali su misura insieme a una serie di servizi di completamento quali ricambi di lampadine, candele, ceri e sostituzioni in permuta.

I candelieri per Chiese che l’azienda produce consentono di sostituire la cera che, oltre a un considerevole dispendio di risorse economiche, è causa del deterioramento di affreschi e di beni artistici. La sicurezza dell’illuminazione con sistema brevettato e con funzionamento a bassa tensione, in linea con le norme vigenti, consentono una grande economicità: 0,03 € ogni 24 ore, con tutte le candele o ceri accesi.

Un prodotto sobrio ed elegante, progettato per una lunga durata, raffinato nelle versioni studiate specificatamente per tutte le tipologie di Chiesa.