Rottama il tuo usato

I LADRI DI OFFERTE NON HANNO ANCORA RUBATO NELLE BUSSOLE DELLA TUA CHIESA?
Allora….sei fortunato ma non sei immune dai rischi, e quindi:

Scopri come rendere sicura la tua Chiesa dai furti delle offerte dei tuoi fedeli, senza spendere una fortuna, anche se pensi che a te non accadrà mai!

Il Don Abruzzese finalmente sta ultimando la sua chiesa andata distrutta dal terremoto di qualche anno fa.

Da questa tragedia si è ripromesso di non replicare gli stessi errori di prima.

Ma chi è il Don Abruzzese?
Lascia che ti racconti una storia….

Incontro il Don Abruzzese in una giornata soleggiata di giugno e mi racconta la sua storia.

La storia del Don risale a parecchi anni fa.

Gli era stata assegnata questa Chiesa di un centro abitato di un capoluogo di provincia.

Cittadina tranquilla e abitanti simpatici.

Tanto il lavoro da organizzare presso la sua parrocchia.

Le sue giornate oscillano tra le visite ai malati, organizzazione dei doposcuola, celebrazioni, riunioni, …non ha pause.

Molte attività sono finanziate tramite le raccolte di offerte dei fedeli presso la sua Chiesa durante le Messe o presso gli altari minori dove sono allocate bussole e candelieri per le offerte ai Santi.
Un giorno di primavera, viene organizzata la festa del Santo Patrono.

La Chiesa viene tirata a lucido, le bussole sono messe in bella mostra presso ogni altare e i candelieri sono ricolmi di candele per i fedeli che suggelleranno un voto presso il Santo Patrono in cambio di una offerta.

La festa inizia con la Santa Messa.

La Chiesa è piena di fedeli devoti.

Il Don è soddisfatto… guarda i suoi parrocchiani che si intrattengono a fine Messa a chiacchierare sul sagrato e si scambiano convenevoli.

Si fa sera… il Don chiude le porte della sua Chiesa.

Ma il Don al mattino ha una brutta sorpresa..

Le bussole per le offerte sono state tagliate e depredate dai soldi delle offerte del giorno prima.

Addirittura mancano alcuni candelieri. Sono stati letteralmente prelevati dalla loro sede…

Che tristezza.
Un nodo alla gola che non gli va né su né giù,
ma rimane lì,
mentre il Don telefona ai Carabinieri.

Quei soldi erano destinati per l’asilo …

E poi…. sono le 3,36 del 24 agosto 2016 ..una violenta scossa di terremoto danneggia in modo serio la Chiesa.

I giorni, i mesi e gli anni che seguono quel tragico evento sono molto frenetici..
Il Don non si arrende ma combatte contro le avversità e le necessità della sua parrocchia.

Combatte con le unghie e con i denti per ricostruire la sua parrocchia e la sua Chiesa.

E finalmente è a un punto di svolta…

Ma non vuole più rivivere la sensazione di sconfitta quando i soliti ignoti hanno depredato la sua Chiesa.

Certo, un conto è una calamità naturale come il terremoto perché nessuno può prevederlo ma però può prevenire e fare in modo di non rivivere mai più l’esperienza del furto nella sua Chiesa.

Si reca a Roma in visita ad un suo collega, che lo ha sostenuto in questi anni difficili, e gli racconta quella terribile esperienza.

Il suo amico e collega lo tranquillizza dicendo che c’è una soluzione al suo problema e gli consegna la brochure di “Votivo” azienda specializzata nella costruzione di candelieri e bussole con cassaforte e tripla grimagliera.

MA CHI E’ QUESTO AMICO?

Questo amico è un mio cliente, che ha deciso di prevenire, nel limite del possibile, i furti nella sua Chiesa ed ha deciso di affidarsi a personale esperto nella creazione di bussole e candelieri blindati.

MI PRESENTO:

Sono Bruno Geroni e negli anni 90 fondo “Votivo Arredi Sacri”.

Pensando al futuro metto a punto e brevetto la mia idea di produrre e commercializzare candelieri votivi e portaceri elettrici per Chiese.
COS’HA DI SPECIALE IL MIO PRODOTTO?

Votivo si rivolge principalmente ai Don che hanno a cuore la sicurezza della propria Chiesa.

Votivo realizza candelieri che hanno la cassaforte con doppia mandata e la tripla grimagliera per impedire la pratica del cosiddetto “pescaggio” delle offerte nei candelieri e nelle bussole.
Votivo sceglie l’elettrico per abbattere i consumi e impedire incidenti come incendi e danni alla struttura della Chiesa.

Votivo realizza candelieri mantenendo la tradizione e realizzando l’accensione del cero o della candela in modo semplice: con la gestualità.

COSA NON E’ VOTIVO?

NON E’ MATERIALE SCADENTE
NON E’ UN’ASSISTENZA INVISIBILE
NON TI COSTRINGE A LUNGHE ATTESE

COSA TI GARANTISCE VOTIVO

Sicurezza dei materiali a norme CEE

Gestualità nell’accendere la candela

Risparmio nei consumi

Personale esperto seguirà la creazione dei tuoi Votivi passo passo rispettando i tuoi desideri.

L’azienda Votivo lavora rispettando le direttive del Don realizzando il Votivo su misura per tutte le esigenze.
Sono così sicuro dei miei prodotti che li garantisco 6 anni per i candelieri gestuali e 2 anni per i candelieri elettronici.

Oggi il Don Abruzzese ha inaugurato l’apertura della sua Chiesa ristrutturata dopo il terremoto e per i nuovi votivi si è affidato completamente a noi.

Lo abbiamo consigliato su candelieri elettrici gestuali dove la gestualità per accendere la candela è rimasta intatta ma non avrà più bisogno di sostenere le spese per l’acquisto della cera e per le costose pulizie per rimuovere la cera dal marmo del pavimento.

Ecco uno dei candelieri scelto dal Don, lo trovi qui:

Come vedi la gestualità è preservata.

ADESSO TOCCA A TE.

Ho pensato ad un modo gentile per presentarmi:

Libera mezz’ora del tuo tempo e raccontami la tua storia.

E voglio farti un bel regalo: Lo sconto rottamazione!!!

Io valuto il tuo usato e l’importo lo sconto sul nuovo Votivo che acquisterai.

E ti farò anche un secondo regalo:

Mi porterò via i tuoi vecchi votivi così tu non dovrai pensare come fare per liberartene, nel pieno rispetto dell’ambiente. 

Compila Ora il modulo e ti richiamerò.

I FURTI NELLA TUA CHIESA SARANNO SOLO UN BRUTTO RICORDO!

Pin It on Pinterest

Share This